Vaccini anti COVID-19

Perché le Cellule dei Virologi Sono Stupide e Questo Importa?

Di:
Hutchinson Lab . @CVRHutchinson . 22 Sep 2021
.
.
L’ho RE-scritto per i NON addetti ai lavori. Potresti trovarlo interessante.
.
Se lavori con i virus dell’influenza umana in un laboratorio, probabilmente li farai crescere nelle
cellule dei reni bovini Madin-Darby (MDBK in breve).
O forse le cellule renali canine Madin-Darby (in breve MDCK).
Se sei abbastanza duro da volere una linea cellulare che provenga da:
(a) L’organo corretto: il polmone, non il rene, e
(b) Il tipo corretto: l’essere umano, non l’animale.
Selezionerà le cellule epiteliali basali alveolari umane di adenocarcinoma A549.
.

Perché queste particolari cellule tra centinaia, se non migliaia di opzioni?

Perché sono:

1) costo economichi.

2) Crescono per sempre, immortale (perché sono linee cellulari cancerose).

3) L’influenza IAV si replica molto più facilmente rispetto alle cellule epiteliali bronchiali (es. HBEC3).

Fantastico, Vero?
.
Influenza does not like growing in primary lung cells

Ma ci manca qualcosa che funzioni in queste celle “facili”?

Per alcuni esperimenti, sì. Si scopre che i lignaggi delle cellule cancerose (forse *perché* crescono in modo così bello) sottoregolano l’espressione di diversi geni importanti per la risposta immunitaria ai virus. D’altra parte, se rianalizziamo i dati, troviamo che gli stessi geni antivirali sono espressi ad alti livelli nei tessuti soprattutto nelle mucose come le vie respiratorie che sono costantemente esposte all’infezione.
.
Un esempio è il gene che codifica per una proteina chiamata TRIM22 della famiglia di geni ISG (la sua espressione può essere stimolata dall’interferone o da altre vie). Normalmente, TRIM22 viene attivato durante la risposta immunitaria innata.
.
Per le cellule A549, questa proteina TRIM22 con proprietà antivirali è completamente assente. Al contrario, se dovessi scegliere fibroblasti polmonari primari come gli MRC5, TRIM22 funzionerebbe sempre!
.
TRIM22 è una proteina antivirale che è “disattivata” OFF nelle linee cellulari tumorali, ma è sempre “ON” nel normale sito di infezione.
.
Quando TRIM22 è sempre attivo, può interrompere la replicazione del virus dell’influenza entro le prime 4 ore dall’infezione. Quindi, se studi il ciclo di replicazione del virus dell’influenza in A549, troverai un risultato che non corrisponde a quello che troveresti in MRC5.
.

Cosa ne abbiamo capito?

1) Non tutti i geni stimolati da ISG sono geni stimolati da ISG. Alcuni possono funzionare tutto il tempo, con o senza stimolazione.
2) Quando si pianificano esperimenti, il risultato della selezione di celle con un basso costo del materiale può essere in definitiva molto costoso.
.
.

Per riassumere tutto quanto sopra: i geni che codificano per proteine ​​con attività antivirale nella cellula selezionata in vitro devono avere un’espressione simile agli stessi geni nelle cellule umane, altrimenti potrebbero non riflettere lo stato normale quando si studiano i virus, e quindi abbiamo giungere a una valutazione errata dei trattamenti sperimentali.

.
Ricordate i tweet di alcuni nutrizionisti sull’efficacia del dente di leone contro il Covid, ad esempio? Beh … è stato studiato in cellule che non riflettono ciò che sta accadendo nel corpo umano. Pertanto, non lo prendiamo prima di provarlo in seguito sugli animali e poi in studi clinici a lungo termine sugli esseri umani.
.
Un viaggio molto lungo e arduo per i virologi …..

Leave a Reply